Vai direttamente al contenuto

Cose belle (del web) che non ci sono più - Sanremo 2024

Per colpa di / Grazie a una nuova edizione del festival di Sanremo mi è tornata voglia di aggiornare il blog, controllare twitter, e tante altre cose purché non stare fermo sul divano a subire Amadeus, Giorgia etc etc. Tutti bravi eh, per carità. 

Però ecco, mi sono venute in mente due cose su internet mentre guardavo le pubblicità negli stacchetti. 

Anni di riferimento: fine anni '00, inizio anni '10.

Sanremo 2024

Il nostro Super Bowl delle pubblicità

Brutto come paragone eh, però Sanremo dal punto di vista delle pubblicità lo possiamo paragonare al Super Bowl: le pubblicità più costose del nostro bel paese®️ le mandiamo in onda proprio a Sanremo. Lo spessore degli spot è un altro eh, non serve dirlo. Però resta il fatto dei costi. Fatto sta che stasera guardando uno spot mi è partito un trip sul web di una decina di anni fa.

Tutto è partito guardando la pubblicità di Ikea. Ma ci torno alla fine. La prendo alla larga.

Momento nostalgia

Mentre guardo la pubblicità di Ikea appunto, mi è tornata in mente una "cosa" del web di dieci anni fa. E poi ho mi è tornato in mente che un paio di altri giorni ne avevo pensata un'altra. E in ufficio continuo a parlare di un'altro personaggio che gira da una decina d'anni. E poi mentre scrivevo ne è arrivato un altro... insomma qui ho fatto il recap tutti questi flashback.

Provo a elencarle. Vado in ordine sparso, finisco con quella più trash.

Dirty Queen 01

Mr. Bingo

Mr. Bingo me lo ha fatto conoscere Emmaboshi intorno al 2010, 2011. La storia, ormai leggenda, è questa: Mr. Bingo è un illustratore come tanti altri. Una notte Mr.Bingo ubriaco scrive un tweet del tipo "al primo che risponde a questo tweet mando una cartolina con un insulto personalizzato". Risposero tipo in 40 all'istante 😳. C'era margine per fare qualcosa. E infatti.

All'onestissimo prezzo di 35£ Mr.Bingo ti realizzava e spediva una cartolina con una sorta di insulto personalizzato. Genio. Lista di attesa: oltre 2 anni. 

Forte del successo ha fatto altre cose carine, tipo una mini lapide con scritto "remember to have fun". Fast forward – adesso ha un e-commerce che vende solo le sue opere e lui lavora con approccio da star: solo progetti cool, solo clienti cool. Non per forza grandi, ma cool.

Ancora due note colorate se non ti ho ancora convinto sulla coolness di Mr. Bingo:

  • È da lui che copiai l'idea di fare il rap alla fine del talk al CSS day del 2016. Produzione Emmaboshi. Lui era davvero bravo, qui lo vedi al minuto 17:55 che rappa sulle immagini stock photo strambe.
  • Quando ha smesso di fare le cartoline, ha creato un progetto su Kickstarter per promuovere un libro-raccolta di tutte le cartoline fatte (comprato subito dal sottoscritto). Il video di promozione su Kickstarter? Un video rap praticamente da professionista, sempre in chiave ironica.
  • Un periodo (non so se lo fa ancora) faceva un calendario dell'avvento con modelli fotografati mentre "fanno cose" rigorosamente nudi. Grattando il giorno veniva fuori la nudità. LOL.

Tornando a parlare di conferenze, non posso non rimpiangere le conferenze degli anni '10.

Twitter, conferenze ed eventi in genere

Diverse persone con cui ancora parlo o in qualche modo interagisco, le ho conosciute su Twitter prima e poi alle twit-pizza in carne ed ossa. Si usava così.

Si organizzavano anche altre robe tipo Mo-social (per chi lavorava sui social o in generale su internet) nella provincia di Modena. Ricordo che una volta ci incontrai uno dei gestori dell'account di 99% (quel movimento di protesta a New York): c'aveva la sua milionata di follower. Chissà perché stava alla festa dell'unità di Modena. Bah.

O ancora i cowo-beach a Marina di Ravenna dove si lavorava da uno stabilimento balneare. C'era tutta la scena emiliano-romagnola che ancora spinge.

Poi c'erano le conferenze. Ah le conferenze. Alcuni talk erano delle epifanie. Tornavi a lavoro che avevi una voglia matta di fare cose nuove, raccontarle a chi non le sapeva. Troppo figo. 

A Bologna c'era il From the Front. Uh il From the front. Cuori a volontà per il From the Front. E la KERNING! 😭 Ci vorrebbe un post solo per loro. Sto divagando. 

Metto una foto e vado con il pezzo da novanta.

D0 Vnp Ov W0 AALGVB

Per dire, quelli siamo io e Biljana con Vincent Connaire. Niente poco di meno che il creatore del Comic Sans. Quanto sono orgoglioso di questa foto è difficile spiegarlo 😎

Ikea

Carino il visual Ikea, vero? Continua a leggere 😏

Ikea e Tumblr improbabili

Dicevo, la pubblicità di Ikea mi ha sbloccato tutti questi ricordi. 

In particolare il ricordo di questo Tumblr che, notando la presenza di comunissimi pezzi di arredamento Ikea all'interno dei video porno, riproduceva le grafiche del catalogo Ikea. Rido da solo mentre lo scrivo. Si chiamava Just another Ikea catalog. Anno 2013.

Non è più online (magari qualcuno in Svezia s'è arrabbiato), ma ci sono ancora degli articoli online che ne parlano e qualche gif in giro. Gif che a questo punto mi sono prontamente copiato 😂.

Ecco, questa è la giusta perla per bilanciare la serata di Sanremo. Grazie ancora una volta web di 10 anni fa.

Anigif enhanced buzz 10530 1375202845 11

Il divano Ektorp 3 posti è addirittura diminuito di costo! 🚀

Anigif enhanced buzz 10317 1375282211 7

Il costo del cesto per biancheria sporca Fyllen è aumentato del 40%! 💸

Ci sarebbero altre cose da citare. Da Visual Idiot ad Aadvark, da PosterousGoogle Wave, dai Forum super in ascesa (tipo Spinoza) per dirne un paio. 

Ma per adesso mi fermo qui. Anche quest'anno Sanremo ha fatto anche cose buone.

Momento promozione

Bello ‘sto sito eh, ma me lo dimentico tra meno di subito

Ti capisco amico mio. Neanche io mi ricorderei di me. Per questo ho fatto una pagina about e creato una newsletter che uso per avvisarti quando pubblico qualcosa di nuovo. Metti che ti fa comodo.

Una newsletter? Sì: email molto brevi, molto di rado (la stessa frequenza con cui pubblico), e puoi cancellarti quando vuoi. Non mi offendo.

Facciamolo 💌