Vai direttamente al contenuto

Ci voleva un anello in Sardegna + borsa per bici in aereo

🗓 Quando: 🙇🏻‍♂️ Categoria: Miscellanea 💁🏼‍♂️ Cosa: Sardegna, Sardegna in bici, Canyon, Grail, Scicon, Bicicletta

Incredibile quanto cambino in fretta le certezze sui viaggi!

Ieri ero tranquillo che il viaggio in Sardegna fosse quasi definitivo in tutti i suoi dettagli, oggi realizzo che che stavo per fare un cavolata grande come la bici stessa.

TL;DR

Non potrò arrivare ad Olbia per ripartire da Alghero. Dovrò arrivare ad Olbia e ripartire da Olbia. Il motivo è la logistica della borsa per trasportare la bici: già non è facilissimo trovarne una, spostarla tra una città e l’altra mentre nel frattempo io pedalo è una complicazione che mi conviene evitare.

Di conseguenza devo riorganizzare le tappe. Anello verso nord o verso sud?

Cockpit

Sul viaggio

Parto subito dal viaggio, poi mi dilungo sulla valigia per la bici.

Troppo casino ad arrivare in una città e ripartire da un'altra. Spedire la borse di cui sopra è scomodo, oltre che costoso. 

QUINDI

Quindi il nuovo giro prevede il classico giro ad anello: arrivo a Olbia e riparto da Olbia.

Prima tappa sempre Pattada e poi a seguire posti o più a nord o più a sud ma comunque in direzione Olbia.

Devo capire se da Pattada mi conviene andare a nord o a sud per iniziare il ritorno.

Vuoi che io Nuoro?

Prima opzione potrebbe essere Nuoro. Komoot dice che sono 52km e 900m di dislivello. Che potrebbero essere pochini. E inoltre vuol dire che la tappa successiva è bella lunga: per tornare a Olbia sono 107km che dovrei fare con soste solo per mangiare.

Vale la pena? Tu che leggi sai se a Nuoro ci sono cose da fare, persone da incontrare, cibi da mangiare... qualcosa che motivi una tappa breve? Dimmi qualcosa nel caso. Ti ringrazio in anticipo.

email twitter telegram

A nord non vedo grosse alternative... Sassari per poi fare la traversata al contrario fino a Olbia? Boh, in questi giorni decido.

Ho trovato per caso la Corporazione Sarda Coltellinai (guarda che sito brutalista 😍) proprio a Nuoro. Che sia un segno del destino?

Pattada - Nuoro

Se non fosse che sono 50km nel nulla più assoluto, sarei anche tranquillo 😬

Come trasportare la bici in aereo

La bici si trasporta in aereo senza grossi problemi. C’è un piccolo sovrapprezzo. L'ho già fatto in passato (poi mi hanno rubato la bici, ma questa è un'altra storia).

La questione spinosa è come imballare la bici. Ci sono principalmente tre opzioni: cartoni e nastro adesivo, borsa semirigida, borsa rigida.

Cartoni e nastro adesivo

L’opzione cartoni e nastro adesivo è quella più economica. Di contro ha che non è proprio comodissima come soluzione (devi trovare i cartoni prima dell'andata e anche prima del ritorno), e poi c’è il rischio di sbagliare qualcosa e danneggiare la bici. Nel mio caso è altamente rischioso danneggiare anche lievemente la bici essendo la bici in carbonio. Quindi alla fine – almeno per questa combinazione di viaggio/bici – non è il caso.

Borsa rigida

La borsa rigida è l'opzione più costosa (questa qui a prezzo pieno costa quasi mille euro) e la più sicura: la bici è completamente dentro un guscio di plastica dura. In teoria la valigia puoi prenderla a bastonate e la bici resta intonsa.

Il problema del costo lo si può aggirare in quanto si trovano persone e/o privati che affittano queste borse ad una cifra decisamente più accessibile (un centello per una settimana).

Qual è il problema qui? La mia bici. Ho una bici un po' particolare che ha come manubrio quel manubrio a due piani che vedi nella foto in alto. Ecco quel manubrio è un po' più alto di un manubrio normale e non ci sta nella valigia rigida. Dovrei smontare il manubrio e rimontarlo successivamente. Attività che evito volentieri di fare.

E infine: borsa semirigida

Ed eccoci al vincitore: la borsa semirigida nel mio caso è il giusto compromesso che mi permette di proteggere la bici e non mi fa impazzire nella fase di preparazione e disfatta della valigia. O questo è quello che mi immagino (e io difficilmente mi sbaglio)! 

Ho trovato un ragazzo che la noleggia per i giorni necessari e la fortuna (o un'attenta strategia di marketing) vuole che lavora pure vicino all'aeroporto. 

Ciao io vado a prendere l'aero

Quindi quando arriverà il giorno della partenza credo che partirò da casa in bici in direzione aeroporto, per poi smontare tutto e partire alla volta dell'isola.


Bici in aeroporto

Già mi vedo! 😍

Momento promozione

Bello ‘sto sito eh, ma me lo dimentico tra meno di subito

Ti capisco amico mio. Neanche io mi ricorderei di me. Per questo ho fatto una pagina about e creato una newsletter che uso per avvisarti quando pubblico qualcosa di nuovo. Metti che ti fa comodo.

Una newsletter? Sì: email molto brevi, molto di rado (la stessa frequenza con cui pubblico), e puoi cancellarti quando vuoi. Non mi offendo.

Facciamolo 💌