Vai direttamente al contenuto

CD33: Pasqua intensa

🗓 Quando: 🙇🏻‍♂️ Categoria: Miscellanea 💁🏼‍♂️ Cosa: Tennis, Coronavirus, Mangiare

La Pasqua 2020 sarà quella che tutti ricorderemo, quella diversa. È stata per me e per 🐯 la prima passata in completa autonomia, e devo dire che nonostante gli affetti lontani, è andata bene.

Dai preparativi fino ad arrivare al dopo pranzo ce la siamo vissuta bene e in modo spensierato e sereno.

I temi oggi sono pochi, i dettagli però saranno tanti:

  • Il pranzo di Pasqua
  • La scusa della challenge per giocare a tennis

Corona tagliere

Il pranzo inteso come pasto

Il pranzo è andato alla grande. Le premesse erano ottime e io e la golpista abbiamo lavorato insieme già dalla progettazione del menù. Poi c'è stato l'elemento di novità con la presenza di Emanuele (vicino di casa) a tavola. Nessun rischio contagio – facendo le corna 🤘🏽.

Il menù prevedeva:

  • Antipasto con fiadoni fatti dalla golpista il giorno precedente la Pasqua, bruschettine di pane (quello con ottime origini) con pesto di rucola (stesse origini del pane), formaggi vari (stesse origini della rucola), e mozzarelline di bufala (queste invece erano FiorFiore).
  • Per primo ravioli fatti in casa con spinaci e ricotta su sugo di pomodoro.
  • Come secondo coniglio al forno con tripudio di verdure e crema allo yogurt.
  • Per chiudere cheese cake di Emanuele cioccolato e arancia.

Ogni piatto è stato un esperimento riuscito. Andando in ordine:

Esperimento uno: i fiadoni 🧀

Tipico piatto della tradizione abruzzese (verso Chieti – io e Emanuele non li avevamo mai sentiti prima di conoscere 🐯), sono dei bocconcini di... non lo so di preciso. So che c'è tanto formaggio. E che sono buonissimi. E che sabato, quando sono venuti fuori dal forno abbiamo dovuto trattenerci dal mangiarne a ciclo continuo.

La golpista ha portato a casa un gran bel risultato.

Esperimento due: la pasta all'uovo 🥚

Mai fatta la pasta all'uovo e mai fatti i ravioli. Infatti avevamo una paura matta che venissero male, che si aprissero durante la cottura, di averli cotti poco/troppo, che fossero insipidi. Nulla di tutto ciò. Sono venuti stra bene, non se n'è aperto uno e il sugo di pomodoro (stessa origine di tutto il resto di cui sopra) sembrava quello della pubblicità di Federer che cucina.

Esperimento tre: il coniglio 🐇

Questo era il mostro di fine livello. Per cercare di prepararci al meglio per questo piatto e il piatto precedente abbiamo visto un numero imprecisato di video su Youtube.

Alla fine abbiamo deciso di non seguire nessuna ricetta "classica" ma di farne una nostra. Il coniglio era sommerso di verdure e incredibilmente abbiamo preso la cottura al punto giusto.

Lo dico? Lo dico: eravamo contenti come una Pasqua. L'ho detto.

Dulcis infundo 🍰

Per chiudere una cheese cake arancia e cioccolato per sigillare ogni appetito e farci iniziare a boccheggiare per il troppo cibo (e ricreare fedelmente la sensazione di sazietà eccessiva tipica delle feste in famiglia).

Per la cronaca: anche questo era un esperimento e anche questo è andato alla grande.

Pranzo pasqua

In mezzo a tutte quelle verdure, c'è un coniglio

Prima e dopo il pranzo

Ci sono alcuni aspetti che vanno raccontati per rendere bene la gioia di questo pranzo.

Per colazione abbiamo battezzato la colomba 🕊 di Calzolari e ci siamo promessi di rimangiarla come secondo dolce del pranzo. Ovviamente non siamo riusciti a mantenere la promessa.

Prima di metterci a tavola ci siamo tutti dati un tono indossando abiti festosi. Io ho sfoderato una camicia con i cactus che non ho mai avuto il coraggio di indossare prima.

Durante il pranzo, senza dare troppo nell'occhio, mi sono assicurato i due pezzi di coniglio che bramo ogni volta che mangio il coniglio da quando ho memoria: il fucile e la pistola.

    Pistola fucile

    Io felice, nonostante la camicia

    Per pasteggiare abbiamo usato una bottiglia di Montepulciano d'Abruzzo 🍷 sempre per sentirci un po' a casa dei nostri parenti e poi abbiamo aperto una bottiglia di Amarone 🍷 per sentirci invece pienamente a casa nostra. Il vino ce lo avevano portato in settimana e non vedevamo l'ora di berlo 😍

    Dopo pranzo – soprattutto dopo i liquori – ho pure riesumato un sigaro cubano regalatomi non troppo tempo fa e l'ho intinto nel miele (mi han spiegato che a Cuba fanno così).

    Pasqua ebete

    Lo sguardo da killer 🤤

    Ma due scambi 🎾 dopo pranzo, no?

    Dopo pranzo parlando di tennis è venuto fuori che Andy Murray ha fatto cento volee con la compagna e ha sfidato gli altri tennisti a fare lo stesso.

    Premesso che 🐯 non credo abbia mai fatto una volee in vita sua, e che Emanuele di lavoro fa il maestro di tennis, dopo tutto quel pranzo io e Emanuele abbiamo sentito il dovere morale di fare cento volee. Ci è sembrata una missione improrogabile.

    La strada ci sembrava il luogo più adatto. E così ci siamo vestiti e siamo andati (con il supporto dell'altro vicino di casa, quello di nove anni).

    Tennis urbano

    La vista dal falco

    È stato molto divertente. Tutti quelli che passavano interagivano con noi e le interazioni variavano da "siete dei grandi!" fino a un'autista di un autobus che ha fermato l'autobus al centro della strada e ha voluto che facessimo due scambi per filmarci (incurante delle auto bloccate dietro). LOL.

    Curiosità

    È passata anche la polizia che naturalmente si è fermata e la conversazione è andata più o meno così:

    - che state facendo?
    - cerchiamo di smaltire il pranzo. ...rispettando le distanze di sicurezza
    - Mh. E dove abitate?
    - Lì (indicando in alto)
    - Mh, ok. Non fate casino, buona giornata.
    - Buona giornata e buona Pasqua!
    - Anche a voi.

    Bello ‘sto sito eh, ma me lo dimentico tra meno di subito

    Ti capisco amico mio. Neanche io mi ricorderei di me. Per questo ho fatto una pagina about e creato una newsletter che uso per avvisarti quando pubblico qualcosa di nuovo. Metti che ti fa comodo.

    Una newsletter? Sì: email molto brevi, molto di rado (la stessa frequenza con cui pubblico), e puoi cancellarti quando vuoi. Non mi offendo.

    Facciamolo 💌